Domenica, Agosto 28, 2016

Motoclub

Era settembre del 1986 quando, su iniziativa di alcuni Vigili del Fuoco del Comando di Perugia appassionati motociclisti, fu indetto il primo Motoraduno dei Vigili del Fuoco denominato "Moto incontro per Vigili del Fuoco". Fu un successo, per due giorni la caserma di Perugia si animò di Vigili motociclisti venuti da ogni parte d'Italia, felici di potersi ritrovare una volta tanto non in situazioni di calamità, ma di amicizia e di spensieratezza. La miccia era stata accesa, e per una volta si trattava di un fuoco che nessuno desiderava spegnere. L'iniziativa fu ripresa qualche mese dopo, nel 1987 dal Comando di Mantova che organizzò il secondo Motoraduno Nazionale Vigili del Fuoco. Vista la grande partecipazione dei Vigili e dei loro famigliari a tali manifestazioni, dove ciascuno ha espresso grande piacere di ritrovarsi in allegria, cominciò a nascere l'idea di un Moto Club Vigili del Fuoco, idea che divenne una necessità quando, nel 1988 i Comandi di Perugia e di Modena organizzarono a loro volta il terzo e il quarto motoraduno, purtroppo però nello stesso periodo.

Benvenuto

Questo sito nasce con lo scopo ti tenere informati i propri iscritti delle varie iniziative che nel corso dell'anno si organizzano.

Dopo anni di passione motociclistica e di affiancamento allo spirito solidale dei Vigili del fuoco, Salvatore (per gli amici Salvo), viene identificato come responsabile della sezione di Torino. Grazie a lui il gruppo lentamente cresce e ritrova quello spirito solidale e quella voglia di condividere emozioni su due ruote in giro per la nostra bella Italia.

Vuoi condividere con noi le tue passioni e far parte di un gruppo di amici? Iscriviti gratuitamente al nostro sito per rimanere informato di tutte le iniziative. Diventare socio del motoclub è facile, è richiesto solo un tesseramento annuo con un costo all'incirca di un caffè al mese.

Perchè VV.F.

Spesso mi chiedono perchè mi sia iscritto al motoclub dei Vigili del fuoco (VVF) piuttosto che ad un altro legato alla marca della mia moto. La risposta, semplice e puramente personale, è che i VVF hanno una mentalità aperta e solidale. Sono sempre disposti ad aiutare gli altri e condividere quello che hanno col cuore. Questa è la vera passione e lo spirito che muove anche me nell'affrontare i miei viaggi, quindi mi sono trovato subito in accordo con loro.

 

Sono un effettivo o volontario?
Come già detto mi sono avvicinato al motoclub VVF per lo spirito che hanno, non sono mai stato un VF nè sono un volontario, potremmo dire che sono un "simpatizzante" che si adopera per far conoscere e far crescere questo bellissimo gruppo di amici.

Mappa prossimi raduni

Gallery

Meteo (seleziona la regione di interesse)